AGF alimentatore a pinza

gallery Immagini description Descrizione ingombro Icone tecniche

IMMAGINI


Clicca sull'imagine per vedere la gallery

torna su up

DESCRIZIONE

Questa versione risolve i problemi tipici del materiale che, durante l’alimentazione, compie uno spostamento laterale, in particolare quando lavorato a più strati. La pinza è accoppiata ad un nastro di trasporto per sostenere il materiale durante la movimentazione. Grazie alla regolazione meccanica della chiusura ed apertura, la pinza mobile preme su tutta la larghezza del materiale senza danneggiarlo, creando la minima pressione necessaria per evitare che la quota di avanzamento risulti imprecisa; opzionalmente le pinze possono essere allargate a 140 mm. per premere su una superficie maggiore, evitando “l’infossamento” caratteristico dei materiali spugnosi.

Ciclo tipico: fase di avanzamento del materiale; pinza mobile chiusa; pinza fissa aperta. Fase di riposizionamento della pinza mobile; pinza mobile aperta; pinza fissa chiusa. Opzionalmente è prevista una seconda pinza fissa posta anteriormente la zona di taglio per trattenere lo sfrido del materiale fustellato durante il prelievo da parte dell’operatore.

torna su up

ICONE TECNICHE


Clicca sull'imagine per vedere la gallery

torna su up

DATI

MISURA C
MAV12 4000
MAV13 4000
MAV15 4000
MAV7 4100
MAV8 4100
MAV4 4100
MAV5 4100

 

torna su up